1

App Store Play Store

Cibo pasto mensa

banner arona comico

GHEMME- 20-05-2022-- Ponti conferma il suo contributo alle famiglie in difficoltà, rinnovando la partnership con il Banco Alimentare nella sua attività quotidiana di recupero e distribuzione di alimenti. Una scelta forte del successo dello scorso anno, che ha permesso all’azienda di Ghemme di sostenere il Banco Alimentare nella distribuzione di alimenti pari a circa 500.000 pasti alle strutture caritative convenzionate.

Con Obiettivo piatto pieno, Ponti quest’anno devolverà al Banco Alimentare parte del ricavato della vendita dei prodotti coinvolti nell’iniziativa e riconoscibili attraverso la grafica dedicata, per raggiungere assieme ai consumatori un numero di pasti ancora più elevato.

La crisi delle materie prime, i rincari energetici e gli scenari internazionali, hanno aggravato la già complessa situazione economica legata alla ripresa post-pandemica. Nel 2021, secondo i dati ISTAT l’incidenza di povertà assoluta è pari al 7,5% tra le famiglie e al 9,4% tra gli individui, si tratta dunque di oltre 1 milione 950mila famiglie bisognose, per un totale di circa 5 milioni 600mila individui. In questo contesto l’impossibilità di garantire un pasto caldo in tavola ogni giorno, provoca un senso di smarrimento nelle famiglie e di incertezza nel futuro dei più piccoli. Garantire la sicurezza alimentare è una delle priorità del gruppo Ponti, che da anni sostiene organizzazioni impegnate sul territorio a offrire cibo e aiuto alle persone più in difficoltà.

“In un momento così difficile a livello nazionale e internazionale – dichiarano Lara Ponti e Giacomo Ponti – vogliamo mantenere alta l’attenzione sulle istanze dei più bisognosi. La sicurezza alimentare è un diritto di tutti, e noi di Ponti vogliamo rafforzare il nostro impegno verso tutti coloro che ne avranno più bisogno”.

“Siamo grati a Ponti che ancora una volta ci ha voluto al suo fianco per la campagna Obiettivo Piatto Pieno, impegno concreto dell’Azienda nel sostenere chi vive in condizioni di fragilità. Grazie al prezioso aiuto da parte di imprese attente come Ponti, Banco Alimentare potrà rispondere a migliaia di richieste che giungono ogni giorno: queste iniziative rafforzano la nostra alleanza con il mondo delle aziende”, così Giovanni Bruno, Presidente di Fondazione Banco Alimentare.