1

App Store Play Store

WhatsApp Image 2021 11 26 at 16.26.40

NOVARA - 26-11-2021 - La necessità di investire in sostenibilità rispetto alla risorsa idrica, cosa fa la Regione, cosa si deve ancora fare. Ne ha ha parlato l’assessore regionale Matteo Marnati oggi pomeriggio al Convegno, organizzato da Acqua Novara Vco, “Verso un piano di sostenibilità. Investimenti per creare valore condiviso”, che si è tenuto al Castello Visconteo Sforzesco di Novara.
“Qualche settimana fa abbiamo approvato il Piano di tutela delle acque, che era fermo al 2007. Oggi il problema delle acque, alla luce dei cambiamenti climatici, insieme a quello della qualità dell’aria, è prioritario; il Piano Tutela Acque, rinnovato proprio alla luce della situazione attuale, permette a Comuni e stakeholder di capire come viene tracciata la strada per arrivare agli obiettivi dell’Agenda 2030. Quello che possiamo fare oggi è prevenire, rendere cioè resilienti i territori, soprattutto alla luce della consapevolezza che da ora, e per i prossimi anni, il rischio è veramente concreto. Stiamo già dialogando con il Ministero cui abbiamo inviato tutti i progetti stilati da Acqua Novara-Vco. A livello nazionale noi siamo virtuosi, ma dobbiamo continuare ad investire”.
E a proposito di resilienza e di contrasto ai cambiamenti climatici “Abbiamo approvato il nuovo bando, per il 2022, per la riqualificazione dei fiumi e dei laghi, con una dotazione di 2milioni e 900mila euro – ha aggiunto Marnati - e pochi giorni fa abbiamo presentato il risultato del bando 2021 che, con una dotazione di 2 milioni e 800mila euro, ha permesso di finanziare 13 progetti di riqualificazione di fiumi e laghi”.
“L’acqua – ha concluso - è il bene più prezioso che ci sia: bisogna fare squadra per ottenere risultati concreti e importanti. Sull’ambiente stiamo concentrando la nostra attenzione e le nostre azioni”.