1

controlli arpa forestali

PIEMONTE - 30-06-2022 -- L’incremento delle temperature associate all’aumento della frequente di periodi di siccità stanno determinando sempre più spesso episodi di siccità con conseguenti impatti sulla disponibilità di risorsa idrica e risvolti negativi sull’attività produttiva e sull’ambiente.  


Arpa Piemonte e Carabinieri forestali hanno stipulato un accordo con l’obiettivo di organizzare un servizio strutturato di controllo delle derivazioni d'acqua presso insediamenti industriali, produttivi e agricoli in modo da poter verificare il rispetto delle prescrizioni contenute nei disciplinari di concessione, dando particolare rilievo ai volumi prelevati ed a quelli restituiti al corpo idrico. Arpa Piemonte e Carabinieri forestali svolgeranno le attività descritte in punti della rete idrografica ove i prelievi d'acqua risultino significativi in termini di portate derivate e di impatto correlato sul corpo idrico.
Presso la sede di Arpa Piemonte, si è svolto un incontro tra i tecnici dell’Arpa e i Carabinieri Forestali per approfondire, coordinare e condividere le procedure di controllo in un ambito di formazione continua per il costante miglioramento delle attività fatte in sinergia sul campo.
 
A coordinare la formazione e l’avvio dei controlli, iniziati sperimentalmente la scorsa settimana, il Direttore Generale di Arpa Piemonte Angelo Robotto e il Comandante Regione Carabinieri Forestale Piemonte Generale di Brigata Benito Castiglia.
 
“In un momento come quello che stiamo attraversando, pesantemente segnato dalla mancanza di precipitazioni significative – commenta l’assessore regionale all’Ambiente, Matteo Marnati, coordinatore delle attività del tavolo permanente sull’emergenza idrica -  è importante agire tutti insieme, a tutti i livelli, ciascuno per le proprie competenze.  Ed è in questo lavoro di squadra che si inseriscono i controlli congiunti di Arpa e Carabinieri Forestali, per garantire non solo l'integrità dell'ambiente ma anche l'uso corretto da parte di tutti della risorsa più preziosa che abbiamo”.


Il Direttore Generale di Arpa Piemonte Angelo Robotto: “La collaborazione di Arpa Piemonte con i Carabinieri Forestali ha permesso in passato di raggiungere importanti traguardi e oggi, contro la siccità che sta interessando non solo il Piemonte ma tutta l’Italia, serve unire ancora di più le forze, le competenze e le attività per fare in modo che l’acqua, bene sempre più prezioso, sia tutelata con maggiore rigorosità e attenzione. I controlli, già partiti la scorsa settimana, servono a garantire una gestione corretta a garanzia di tutti i cittadini”.